sabato 6 settembre 2014

Malvasia dell'Emilia Romagna Vino Spumante Brut - "Monte Roma" - Azienda Agr. Vigna Cunial


Buongiorno a tutti sono molto contento di essere di nuovo con Voi. 
Devo ringraziarVi per i numerosi accessi al mio Blog "Vinodegustando". 
Spero che lo troviate tutti interessante e che Vi sia utile. 
Se volete lasciare Commenti sui singoli vini, sono benvenuti, così come i Commenti e Consigli sul Blog. Il Vostro parere e i Vostri consigli sono per me molto importanti perchè mi permettono di apportare modifiche che potrebbero far aumentare ulteriormente il Vostro gradimento.

Ed eccoci ancora insieme dopo un periodo di vacanza nel mese di Agosto. 
Proprio durante le mie vacanze ho approfittato per fare un giro in qualche cantina.
In particolare ci tengo a segnalarne un paio che mi hanno favorevolmente colpito per i loro Prodotti.

La prima è l'Azienda Agricola "Vigna Cunial" che si trova in Emilia Romagna e precisamente a Traversetolo (PR) di cui oggi Vi presenterò il primo vino.

La seconda è l'Azienda Agricola Giuseppe Sedilesu sita in Sardegna in comune di Mamoiada (NU); di questa cantina Vi parlerò quando assaggerò il primo vino (molto presto vedrete!).

Per venire all'Azienda produttrice  del Malvasia dell'Emilia Romagna Vino Spumante Brut -"Monte Roma" di cui oggi Vi parlerò, devo intanto dire che il Titolare Dott. Gianmaria Cunial è una persona gentilissima, oltre che molto preparato dal punto di vista professionale; insieme al figlio ci hanno condotto prima alla visita della loro piccola ma bella Azienda e poi ci hanno fatto assaggiare tutti i loro prodotti; devo dire che li ho trovati tutti di ottima fattura.
E' un'Azienda che coltiva le vigne e vinifica in modo Naturale, utilizzando piccole quantità di Solfiti Aggiunti durante la vinificazione e il successivo imbottigliamento.

Per venire al vino di oggi, si tratta di un Vino Spumante Brut ottenuto da Uve Malvasia.

Alla vista si presenta con un bel colore paglierino carico tendente al dorato.

Al naso si presenta abbastanza intenso, con una nota di leggera ossidazione (un po' aumentata dall'assaggio fatto in Cantina verso l'inizio di Agosto) - forse dovuto al fatto che le bottiglie assaggiate erano di un Lotto di imbottigliamento diverso - che comunque non rende sgradevole il vino e non copre gli altri profumi che variano da sentori di frutta bianca e gialla matura (pesca, pera, banana e mela ossidata) a note minerali e floreali.

In bocca il vino si è dimostrato intenso, armonico, fresco, sapido e corrispondente al naso; il corpo è di buona consistenza ed il vino è molto persistente. Anche in bocca la nota ossidativa si fa sentire ma si integra piacevolmente con gli altri sapori.

Devo dire che nel complesso il vino è armonioso, abbastanza elegante e molto piacevole da bere (a tal punto che, se si è in compagnia la bottiglia finisce in fretta).

Gli altri Vini di questa Azienda Ve li descriverò quando li assaggerò.

A presto e buone degustazioni a tutti!

B.D.