sabato 29 aprile 2017

Stella Flora 2012 - Azienda Agricola Maria Pia Castelli

Buona serata a tutti gli amici, appassionati di vino!

Oggi andiamo nelle Marche, a Monte Urano in provincia di Fermo per assaggiare un vino dell'Azienda Maria Pia Castelli: lo Stella Flora 2012.

Uvaggio di Pecorino 50%, Passerina 30%, Trebbiano10% e Malvasia di Candia 10%, proveninti da vigneti situati a circa 200 mt s.l.m. di circa 20 anni, con una bassissima resa di uva per ettaro di 30 q.li; fermentazione alcolica sulle bucce per 15-20 giorni in legno. Svolge la malolattica in barriques e nelle stesse vi affina per circa 18 mesi, a cui fa seguito un lungo affinamento in bottiglia.

Ascoltiamolo:

alla Vista è di color giallo-oro molto carico e luminoso.

Al Naso è elegantissimo, intenso, minerale, con sentori balsamici, floreali di forsizia, ginestra e calendula;

in Bocca è freschissimo, sapido, armonico, corrispondente al naso con un'aggiunta di spezie,
agrumi e di radice di liquirizia che lo accompagnano in un piacevolissimo e lungo finale.

Gran bel vino bianco!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.


lunedì 24 aprile 2017

Aire en el Patio 2015 - Samuel Cano Vinos Patio

Buona serata e buon 25 Aprile a tutti gli Italiani!

Oggi parleremo non Vi parlerò di un vino Italiano, bensì Spagnolo; il produttore in questione è Samuel Cano della Vinos Patio.

La famiglia Cano-Zarco coltiva le viti da oltre 4 generazioni. L'Azienda si trova a 140 chilometri a sud di Madrid e da oltre 10 anni produce vini artigianali in modo naturale, utilizzando le uve provenienti dai loro 35 ettari di vigneti posti a 700-800 mt s.l.m.. 
Una delle varietà coltivate è l'Airen, con cui viene prodotto il vino in degustazione oggi: l'Aire en el Patio 2015, le cui uve provengono da vignedi di 60 anni.
La fermentazione avviene con i lieviti dell'uva stessa in botti da 1000 lt, con macerazione sulle fecce per un anno; non subisce ne' filtrazioni ne' tantomeno aggiunte di solfiti.

Ma ora lasciamo parlare il vino:

alla Vista è color oro-ambrato.

Al Naso è intensissimo, elegante, con sentori particolari (forse dovuti al lungo stazionamento sulle fecce) di mela cotogna sotto spirito, biscotto, note di castagna e di miele di castagno, sentori minerali e lievi accenni ossidativi.

In Bocca è freschissimo, sapido, corrispondente al naso con aggiunte di balsamicità e spezie che regalano al degustatore un piacevolissimo finale.

Complimenti!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.


sabato 22 aprile 2017

Spumante Metodo Classico Brut 2012 "La Stipula" - Cantine del Notaio

Buona giornata a tutti!

Oggi assaggeremo uno Spumante metodo Classico prodotto in una piccola Reione del nostro Sud Italia: la Basilicata.
Il Produttore è Cantine del Notaio, nota Azienda sita a Rionero in Vulture in provincia di Potenza e il vino è lo Spumante Metodo Classico Brut "La Stipula" millesimo 2012.

Ottenuto da uve Aglianico 100% vinificate in bianco, fermenta in Barriques per 15 giorni per poi passare in acciaio; permane sui lieviti in bottiglia per circa 18 mesi. 

Alla Vista si presenta di color giallo-dorato carico, molto bello, con perlage abbastanza fine e persistente.

Al Naso è elegante, intenso, minerale, balsamico, con setori di fiori gialli e di campo (calendula), erbe aromatiche, agrumi (cedro), litchi e lievi accenni di crema pasticciera.

In Bocca è fresco, pieno, cremoso, glicerico, molto persistente con le note agrumate, quelle balsamiche e quelle minerali in grande evidenza.

Spumante molto piacevole che si fa bere molto volentieri a tutto pasto, improntato sull'eleganza e la freschezza.

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

sabato 15 aprile 2017

Franciacorta Dosaggio Zero "Nihil" - Tenuta Ambrosini

Buona giornata  e buona Pasqua a tutti gli appassionati di vino!

Oggi ci troviamo in una delle zone della spumantistica italiana, la Franciacorta, per degustare il Dosaggio Zero "Nihil" prodotto dalla Tenuta Ambrosini.

Ottenuto da un uvaggio di Chardonnay 85% e Pinot Nero 15%, con una produzione di 80 q.li di uva per ettaro; sette mesi di affinamento in acciaio, permanenza sui lieviti di 24 mesi ed ulteriori 4 mesi di affinamento dopo la sboccatura.

Vediamo ora quali emozioni sprigiona:

alla Vista è paglierino molto pallido con riflessi verdini e bollicine molto fini.

Al Naso è molto elegante, con sentori di fiori bianchi e gialli (fiordaliso e forsizia), agrumate di lime e bergamotto, note minerali e balsamiche ed un sottofondo di crosta di pane.

In Bocca è freschissimo, sapido, con setose bollicine che accarezzano le papille; armonico, con le note agrumate, floreali e minerali che lo accompagnano in un lungo e freschissimo finale
.
Ottimo!

Buone Degustazioni a tutti!

D.B.

lunedì 10 aprile 2017

Tawny Port Aged 20 Years - Graham's

Buona serata a tutti gli appassionati di vino!

Con la degustazione di oggi ci recheremo per la seconda volta a distanza di poco tempo in Portogallo e precisamente a Porto, per andare ad assaggiare il secondo vino della  Graham's: il Tawny Port Aged 20 Years (se volete avere maggiori informazioni su questa Casa Vinicola e su altri loro prodotti, Vi consiglio di andare a leggere anche il Post pubblicato su questo Blog in data 16 marzo u.s.).

Ma veniamo subito alle caratteristiche di questo vino:

alla Vista è color mattonato-aranciato molto avanzato ma ancora vivo e lucente.

Al Naso è intensissimo, complesso, elegante, con note di amaro di erbe, zucchero caramellato, punch al rhum, chiodi di garofano, fichi secchi, carruba e sentori balsamici.

In Bocca è pieno, rotondo, caldo, denso e molto persistente; è corrispondente al naso, con un finale molto lungo di erbe di montagna e note speziate di chiodi di garofano.

Grande!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

sabato 8 aprile 2017

Vini Veri 2017 - Cerea (VR)

Buonasera a tutti i lettori di "VinoDegustando"!

Oggi sono andato a "Vini Veri 2017", manifestazione sui vini naturali che si tiene oggi, domani e dopodomani a Cerea (VR). 
(Se volete maggiori informazioni potete andare sul Sito: http://www.viniveri.net/)

Oltre 120 Produttori provenienti dall'Italia, Francia, Austria, Spagna, Portogallo, Slovenia e Grecia, con tantissimi vini anche di ottima qualità; molti bianchi prodotti con macerazione sulle bucce, in alcuni casi anche per periodi lunghissimi (per un produttore Spagnolo anche fino ad 1 anno).

Devo essere sincero, io amo questi vini  perchè penso che più andiamo avanti e più dobbiamo cercare di salvaguardare la natura e per fortuna i Produttori che vinificano nel rispetto dell'ambiente aumentano sempre più e anche la qualità dei loro prodotti migliora continuamente. 
Dobbiamo essere fieri di questi piccoli Imprenditori Agricoli che con enormi sacrifici, anche di tipo economico, riescono a produrre ottimi prodotti.

Consiglio a tutti gli appassionati di vino, di andare a farsi un giro e ad assaggiare i vini proposti in questa bella Fiera/Banco d'Assaggio; avete anora due giorni di tempo per recarvici, domani e lunedì: non fatevi scappare l'occasione.

ciao e buon week end a tutti!



Terre Siciliane I.G.P. Grillo 2015 - Azienda Agricola Barraco

Buona serata a tutti e buon fine settimana!

Oggici rechiamo in una bellissima isola del nostro fantastico Stivale: la Sicilia, in Provincia di Trapani e precisamente a Marsala.

Il vino che Vi descriverò è il Terre Siciliane I.G.P. Grillo 2015 prodotto dall' Azienda Agricola Barraco. (http://www.vinibarraco.it/)

Prodotto con uve della varietà Grillo al 100%, provenienti da un vigneto di 45 anni, vendemmiate verso fine Agosto-inizio Settembre, con una resa per ettaro di 50 q.li. Svolge una macerazione di 36-72 ore ed un affinamento in vasi d'acciaio di 7-8 mesi.

Vediamo ora cosa ci racconta:

alla Vista è di color paglierino carico tendente al dorato, mollto luminoso.

Al Naso è abbastanza intenso, elegante, con sentori di frutta gialla come pesca ed albicocca, floreali di forsizia, miele e qualche leggera nota ossidativa.

In Bocca è freschissimo, sapido con un esplosione di pesca gialla ed albicocca disidratata; non tanto persistente con un finale sempre di frulla gialla e miele.

Molto piacevole!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

giovedì 6 aprile 2017

Sveti Mihael 2011 - JNK Kristina Mervic

Buona serata a tutti gli amici di "VinoDegustando"!

Per la degustazione di oggi oltrepassiamo i confini italiani per recarci nella bellissima Slovenia, amatissima dagli appassionati di vino.

L'Azienda è la JNK situata a Sempas; i vigneti sono su basse ma pendenti colline ad altezza tra i 100 e i 350 mt s.l.m.

Il Vino in questione è il Sveti Mihael 2011, uvaggio composto per un 50% da Pinot Bianco e per l'altro 50% da Sauvignon. Svolge una macerazione sulle bucce di 4 gg ed invecchia 12 mesi in vecchie botti da 500 lt.

Alla Vista è  di color oro carico tendente all'ambrato, ancora brillante e vivo;

al Naso è elegantissimo, intenso, molto ampio e complesso, con sentori di agrumi canditi, miele di tiglio, fichi secchi, note minerali e balsamiche di tiglio e fieno.

In Bocca è fresco, sapido, balsamico, molto persistente ed armonico con un piacevolissimo finale agrumato-balsamico.

Molto interessante!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

sabato 1 aprile 2017

Spumante metodo Ancestrale Brut "Terrebianche" - Società Agricola Terraquila

Buongiorno, buon week end e buona lettura a tutti!

Oggi Vi parlerò di uno Spumante Metodo Ancestrale prodotto dalla Società Agricola Terraquila, che si trova a Guiglia in provincia di Modena.
Il vino in questione è lo Spumante metodo Ancestrale Brut "Terrebianche" ottenuto con uve Pignoletto e Trebbiano Romagnolo.

Il Metodo Ancestrale, non è altro che il metodo con cui in passato si otteneva la rifermentazione naturale in bottiglia. Senza le tecnologie di oggi, era la natura, con i propri tempi che guidavano questo processo; gli ultimi residui zuccherini che rimanevano dopo la fermentazione alcolica, con i primi calori primaverili facevano ripartire la fermentazione del vino ormai imbottigliato.
Le tecnologie di oggi a temperatura controllata, consentono di rallentare e bloccare la fermentazione al momento desiderato, per farla ripartire dopo l'imbottigliamento senza aggiunte di zuccheri e lieviti.
Terminata la rifermentazione, nella bottiglia rimane una caratteristica sedimentazione chiamata "fondo".

Alla Vista è paglierino con riflessi dorati con perlase non abbondante ma sottile;

al Naso è intenso, molto elegante, con note balsamiche e di erbe aromatiche in grande evidenza, sentori agrumati di bergamotto e floreali di ginestra e forsizia.

In Bocca è fresco e sapido, armonico, molto persistente con un finale balsamico che ritorna alla bocca più volte.

Ottimo prodotto!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.