sabato 6 settembre 2014

Amarone della Valpolicella Classico D.O.C. 2005 - Corte Lenguin

Buonasera a tutti, ed eccoci di nuovo oggi a illustrarvi un nuovo vino e la relativa cantina che lo produce.

Corte Lenguin è una piccola Azienda sita a San Floriano in provincia di Verona, di proprietà di Silvio Vantini, fiero produttore dei propri vini. L'ho visitata nel 2010. Essendo situata nel territorio dell'Amarone della Valpolicella Classico, il loro vino principe è proprio questo; lo producono in tre tipologie, una con affinamento di 36 mesi in Botti grandi da 22 hl e 2 con affinamento in Tonneux da 5 hl (questi ultimi si chiamano rispettivamente "La Masua" e "La Coeta")

Oggi Vi parlerò del primo dei tre, che è anche la versione "base".

Alla vista si presenta con un bel colore rosso rubino intenso con riflessi granati; è ancora brillante.

Al naso è intenso, etereo con ampio bouquet che va dalla frutta rossa molto matura (ciliegie, more, mirtilli) al cuoio, note terrose di sottobosco, tabacco, spezie (pepe nero) e fresche note balsamiche.

In bocca il vino è intenso e corrispondente al naso; il corpo è imponente ma con tannini ben integrati e vellutati. E' molto persistente anche per merito della sua balsamicità che gli dona slancio che lo fa tornare continuamente in bocca anche dopo la deglutizione.
Unico neo è l'armonia un po' "guastata" da un eccesso di alcol (la gradazione è 16%). Vi posso dire che la stessa annata l'ho assaggiata nel 2012 e questo "difetto" non lo presentava.

Non è un vino da grandissimo invecchiamento, a seconda dell'annata può invecchiare da 7 a 10 anni al massimo, forse l'età giusta è proprio intorno a 7-8 anni non oltre.

Devo dire che nel complesso il vino merita un buon giudizio anche per il suo eccezionale rapporto qualità/prezzo.
 
A presto e buone degustazioni a tutti!                                           

B.D.

http://images.vivino.com/thumbs/01elvtcb2j1g1_375x500.jpg