sabato 26 dicembre 2015

Taurasi D.O.C.G. 2007 - Feudi di San Gregorio

Buongiorno a tutti e buone feste!

Oggi Vi descriverò un vino di una Cantina sicuramente non in linea con la Mission di "Vinodegustando" che è quella di recensire vini di piccoli Produttori; infatti oggi ci rechiamo in Campania e precisamente a Sorbo Serpico in provincia di Avellino per assaggiare un vino dell'Azienda Feudi di San Gregorio. 
Il vino che Vi racconterò oggi è il Taurasi D.O.C.G. annata 2007. Come tutti saprete, il Taurasi è il Rosso per eccellenza di questa zona del Sud Italia ed è prodotto con le uve del vitigno Aglianico.

Veniamo ora alla degustazione:

Alla Vista è di un bellissimo color rubino carico co unghia appena tendente al granato; è vero che i Taurasi sono generalmente vini da grandi invecchiamenti, però Vi garantisco che si tratta di una colorazione ancora "giovanissima" per un vino di 8 anni.

Al Naso è elegantissimo, austero, intenso, balsamico, con un Bouquet ampissimo che spazia dai sentori ancora molto evidenti di piccoli frutti neri di bosco (mora e mirtillo) e di ciliegia "Durone di Vignola", per poi passare alle note speziate e poi al rabarbaro e alla china, alle note minerali di grafite e alla liquerizia. 
Anche qui il vino non dimostra neppure lontanamente i suoi 8 anni.

In Bocca è supportato da un imponente spalla acida che lo rende freschissimo, è corrispondente al naso e le note balsamiche mentolate lo rendono piacevolissimo; la persistenza non è eccezionale comunque notevole e i tannini sono ancora spigolosi e non ancora amalgamati. Il retrogusto speziato è moto intrigante.

E' ancora "giovanissimo", mi dispiace quasi aver aperto l'unica bottiglia che possedevo, ma a Natale si fanno anche questi "sacrifici".

Grande vino che non ha però ancora raggiunto la sua massima espressione. Ha ancora molta strada da fare.

Complimenti al Produttore!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.