domenica 13 settembre 2015

Visita a Bottiglie Aperte 2015 - Milano Sabato 12 Settembre

Amici e fedeli lettori di VinoDegustando bungiorno e buona domenica a tutti Voi.

Come promesso quando ho pubblicato il Post per informarVi dell'Evento Bottiglie Aperte 2015, ieri mi sono recato alla Manifestazione e oggi Vi svelerò quanto da me visto e assaggiato. 
I singoli assaggi di vini che ho deciso di presentare saranno però oggetto di specifici Post che pubblicherò nei prossimi giorni.
Oggi Vi parlerò dell'Evento nel suo complesso, anche per dar modo a chi fosse interessato a recarsi tra oggi e domani, di farlo utilizzando se vorrà anche le informazioni che qui troverete.

Intanto dobbiamo dire che la location scelta, e cioè la sede del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica di Milano, è sicuramente molto bella e si adatta molto bene ad una manifestazione come questa; i banchetti dei Produttori erano posizionati, ordinati per Regione nei corridoi coperti intorno ai 2 Chiostri comunicanti del Palazzo, mentre le Degustazioni guidate dal Campione del Mondo Sommelier 2010 Luca Gardini si svolgevano nelle affascinanti "Sala del Cenacolo" e "Sala delle Colonne". Per meglio renderVi conto delle caratteristiche della Location, potete andare sul Sito alla pagina dedicata http://bottiglieaperte.it/location-2/

L'Organizzazione è stata veramente di ottimo livello, anche grazie all'aiuto dato dai Sommelier della Fisar, a cui è stata data oltre che il servizio ai banchetti di Produttori che non avevano mandato loro incaricati, anche tutto ciò che necessitava ai produttori come ad esempio la fornitura del ghiaccio per i vini bianchi e la vuotatura degli "svuota bicchieri".
Unico neo organizzativo è stata la mancanza di una Tasting Room dedicata alla Stampa dove poter assaggiare tutti i vini esposti in un luogo separato e tranquillo, fornito anche di tavoli e sedie per poter sedersi ad assaggiare i vini e appuntarsi le informazioni necessarie; infatti quando decidevo di postare un vino, ero costretto ad andare a trovarmi un angolino dove potermi posizionare con il mio tablet.
In realtà c'era una sala dedicata alla stampa dove c'erano i tavoli e anche il Wifi libero, ma non era attrezzata con i vini, ed inoltre era posizionata troppo lontano soprattutto dal primo dei 2 Chiostri.

Per fortuna per i Visitatori e per noi addetti Stampa che non c'era tanta affluenza; comunque in queste condizioni, il tempo necessario alla degustazione è molto maggiore di quando invece mettono a disposizione  una Tasting Room dedicata alla Stampa.
Andare direttamente a parlare col Produttore è sicuramente meglio per l'appassionato, ma per noi che dobbiamo cercare di assaggiare quanti più vini possibile e nella massima concentrazione, la sala destinata alla Stampa è un grande vantaggio.

Per quanto riguarda gli Espositori, arano presenti circa 100 Produttori di quasi tutte le Regioni italiane; mancavano soltano rappresentanti della Valle d'Aosta, Molise, Calabria e Sardegna.
Vi erano sia piccole Cantine poco conosciute che Aziende dai nomi "Blasonati" come Collemassari-Grattammacco, Castello del Terriccio (Produttore del famoso Lupicaia) e Banfi per la Toscana, Kellerei Kaltern per l'Alto Adige, La-Vis per il Trentino, Bellavista e Guido Berlucchi per la Lombardia, Bertani, Tenuta S. Antaonio e Bellussi Spumanti per il Veneto, Livio Felluga per il Friuli Venezia Giulia, Cleto Chiarli per l'Emilia Romagna, Velenosi per le Marche, Ciccio Zaccagnini per l'Abruzzo, Paternoster per la Basilicata, Planeta e Firriato per la Sicilia (chiedo scusa a tutti per eventuali dimenticanze).

Come mia consuetudine però, io assaggio e pubblico su questo Blog, quasi esclusivamente prodotti di piccole Aziende che in molte realtà fanno vini non meno qualitativi delle "Grandi Blasonate". D'altronde questa è la Mission che mi sono preposto per "VinoDegustando".

Nei prossimi giorni, sarà mia premura pubblicare le degustazioni che ho ritenuto più rappresentative di questo bell' Evento ben organizzato.

Ciao a tutti e soprattutto ...... buone degustazioni!

B.D.