sabato 3 maggio 2014

Riviera Ligure di Ponente D.O.C. Pigato - "Ma René" 2012 - Az. Agricola BioVio



Durante il mese di Agosto del 2013, mentre mi trovavo in Liguria con la famiglia per le ferie estive, un pomeriggio ho voluto fare "un'escursione enologica" in quelli di Albenga: meta l' Az. Agricola Aimone Giobatta Vio, conosciuta anche come Az. Agricola Bio Vio. 
Si tratta di un'Azienda che oltre della produzione vitivinicola, si occupa anche di erbe aromatiche; tutti i loro prodotti sono ottenuti con i metodi dell'Agricoltura Biologica.
A dire il vero quella non era la prima volta che mi recavo in questa Azienda, in quanto ci ero già stato nel 2009.
Arrivato in loco, sono stato ricevuto dal gentilissimo titolare Sig. Aimone Giobatta Vio e abbiamo subito iniziato ad interloquire; lui mi ha voluto immediatamente mettere al corrente del fatto che il loro Riviera Ligure di Ponente D.O.C. Vermentino "Aimone" del 2011 era stato premiato con il "tre bicchieri" dalla Guida "Vini d'Italia 2013" del Gambero Rosso. Nella realtà ero già al corrente di questo premio che avevano ricevuto, ma il suo entusiasmo e il suo orgoglio erano talmente palpabili che non me la sono sentita di interromperlo mentre lo raccontava.
Dopo una piacevole chiacchierata siamo passati alla degustazione dei vini; purtroppo non mi è stato possibile assaggiare il Vermentino "Aimone " del 2011 come anche gli altri prodotti di quell'annata, in quanto terminati. Devo dire che ho trovato comunque entusiasmanti sia il Riviera Ligure di Ponente D.O.C. Pigato "Bon in da Bon" 2012, sia il Riviera Ligure di Ponente Pigato "Ma René" di cui parlo in questo spazio.
Oggi, ho voluto pranzare con quest'ultimo vino e l'impressione è stata ancora migliore di quanto già positiva si era dimostrata nell'assaggio in Azienda.

Alla vista il vino si presenta di un color paglierino dorato molto brillante e luminoso.

Il naso, molto elegante e balsamico sprigiona oltre che note di pera matura, cedro, albicocca disidratata, note minerali di idrocarburi e note di erbe aromatiche; è molto armonico e il bouquet ampio e coinvolgente.

In bocca, il vino si presenta rotondo e corrispondente al naso, intenso, armonico, persistente e con un piacevole finale di radice di liquerizia; il corpo un po' esile ma in un contesto molto equilibrato.


Buone degustazioni a tutti!

B.D.
http://images.vivino.com/thumbs/01gklqbh7lh1h_375x500.jpg