sabato 14 ottobre 2017

Pinot Nero Metodo Classico Pas Dosè "Nature" S.A. - Az. Agricola Monsupello

Buona serata e buon week end a tutti gli "enonauti"!

Oggi ci troviamo in una zona vitivinicola della bassa Lombardia, l'Oltrepò Pavese; è una zona d'Italia che, insieme a molte altre, negli ultimi 10-15 anni ha migliorato tantissimo la qualità dei vini prodotti. Tra l'altro è una delle zone viticole Italiane più vocate per la coltivazione del Pinot Nero.

Per l'appunto il vino che andremo a descrivere oggi è il Pinot Nero Metodo Classico Pas Dosè "Nature" S.A. prodotto dall' Azienda Agricola Monsupello di Torricella Verzate in provincia di Pavia (se volete avere maggiori informazioni su questa Azienda e i suoi vini andate su http://www.monsupello.it/  oppure andate a leggere i Post da me pubblicati su VinoDegustando il 5 Ottobre e il 27 Dicembre del 2014, l'11 Gennaio 2015, il 31 gennaio 2016, il 6 Agosto e il 23 Settembre del 2017).

Ottenuto da un uvaggio composto per il 90% da Pinot Nero e per il 10% da Chardonnay affinato in acciaio, le cui uve provengono da vigneti di età media di 8 anni, impiantati in terreni argillo-calcareo e posti nella prima fascia collinare dei comuni di Torricella Verzate e Oliva Gessi. Resa per ettaro 90 q.li su una densità d'impianto di 4.500 ceppi/ha; epoca di raccolta seconda metà di Agosto.

Vediamo quali emozioni ci fa nascere:

alla Vista è di un bellissimo paglierino-dorato con perlage abbondante, molto fine e persistente.

Al Naso è intenso, non tanto ampio ma elegantissimo, con sentori di fiori bianchi, agrumati di bergamotto, esotici di litchi e frutto della passione, oltre che piacevolissime note minerali;

in Bocca è sapido, freschissimo, teso e verticale, corrispondente al naso, molto persistente con un allungo agrumato-speziato in un piacevolissimo finale.

Gran bella Cantina con vini di altissima qualità!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.