sabato 30 aprile 2016

Champagne Brut Selection Blanc de Blancs s.a. - Jacques Copinet

Bona domenica a tutti gli appassionati di vino!

Oggi ci rechiamo in Francia in quella bellissima regione chiamata Champagne per parlarVi di un vino assaggiato al Salone dei Vignerons Indépendants di Lione edizione 2015 (se volete qualche informazione in merito al Salone, andate a leggere il Post pubblicato su "VinoDegustando" in data 01-11-15).
Il vino è naturalmente uno Champagne e precisamente il Brut Selection Blanc de Blancs s.a. prodotto da Jacques Copinet, sita a Montgenost.

Vediamo come si comporta:

alla Vista è di un bellissimo giallo paglierino scarico con riflessi verdini ed un perlage finissimo ma molto intenso;

al Naso è molto elegante, abbastanza intenso, con un bouquet vario che spazia dai fiori bianchi e gialli, alla pera, litchi, zenzero, un leggero sentore di mela ossidata ed una delicata nota cremosa.

In Bocca è freschissimo, sapido, corrispondente al naso; le bollicine accarezzano le papille molto delicatamente, il corpo è di tutto rispetto ed il lunghissimo finale regala una piacevolissima nota speziata.

Gran bel prodotto!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

Se il Post è stato apprezzato Vi chiedo gentilmente di cliccare su "Mi piace"; a Voi non costa assolutamente nulla, a me fate cosa gradita .                Grazie!
 



martedì 26 aprile 2016

Marche I.G.P. Rosso "Barricadiero" 2009 - Azienda Agricola Aurora

Buongiorno a tutti gli appassionati di vino!

Oggi facciamo un viaggio enologico in una bellissima regione del centro Italia: le Marche. 
Andremo ad assaggiare un vino della Azienda Agricola Aurora sita ad offi in provincia di Ascoli Piceno; azienda che produce in regime di Agricoltura Biologica da molti anni.

Il vino è il Marche I.G.P. Rosso "Barricadiero" 2009; annata ancora ottenuta con un uvaggio di Montepulciano 95% e Cabernet Sauvignon 5%; 12 mesi di Barriques e 6 mesi di affinamento in bottiglia prima di essere commercializzato.
Dalla vendemmia 2010 si è convertito in Offida Rosso D.O.C.G. e viene prodotto con uve Montepulciano in purezza.

Alla Vista è di un bellissimo rosso rubino carico con unghia appena tendente al granato: bellissimo!

Al naso non è tanto intenso ma è ampio ed elegantissimo, con sentori di frutta rossa e nera matura (ciliegia Bigarrau, prugna disidratata, more e mirtilli), note speziate di pepe nero, chiodi di garofano e noce moscata, cioccolato alla menta (tipio After Eight), vaniglia, china, humus, cuoio, note balsamiche e sentori minerali di grafite. Il legno si sente ma non copre assolutamente il boquet.

In Bocca è freschissimo, sapido, con un calore alcolico dovuto ai suoi 14,5% di alcol; nonostante l'alta gradazione alcolica è armonico ed equilibrato dall'acidità e dall'imponente corpo.
E' corrispondente a quanto sentito al naso, con un piacevolissimo finale speziato misto a liquerizia e balsamicità; il corpo è possente ed ha una persistenza lunghissima.

Questo vino ha potenziale evolutivo di almeno altri 4-5 anni.

Vivissimi complimenti al Produttore!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

Se il Post è stato apprezzato Vi chiedo gentilmente di cliccare su "Mi piace"; a Voi non costa assolutamente nulla, a me fate cosa gradita .                Grazie!


domenica 24 aprile 2016

"Pistamota" 2011 Vino Rosso da uve stramature - Azienda Vitivicola Lusenti

Buongiorno a tutti gli appassionati "Enonauti"!

Oggi Vi parlerò di un altro dei vini assaggiati a Vinnatur 2016 di Villa Favorita.

Torniamo nei Colli Piacentini e precisamente a Ziano Piacentino in provincia di Piacenza per assaggiare un altro vino dell'Azienda Vitivicola Lusenti: il "Pistamota" 2011 Vino Rosso ottenuto da uve stramature di varietà Croatina 100%.
Le uve vengono raccolte verso metà Settembre per poi essere disposte al sole fino alla fine dello stesso mese e successivamente proseguire l'appassimento per un altro mese all'ombra. 
A questo punto i grappoli vengono sgranati, pigiati dolcemente e lasciati fermentare per qualche giorno; il mosto così ottenuto viene messo in botti di legno per 10 mesi. Dopo l'imbottigliamento, affina per qualche mese prima di essere messo sul mercato.

Ma vediamo di che cosa parliamo:

alla Vista e' di color rosso rubino molto carico;

Al Naso e' molto intenso con sentori di frutta rossa e nera molto matura (ciliegia Bigarrau, prugna nera disidratata, more, gelsi e mirtilli), un po' di noce moscata e chiodi di garofano:

In Bocca, nonostante si ottenuto da uve stramature, non e' troppo dolce e mantiene un buon grado di acidita' che lo rende piacevole. E' corrispondente alla bocca e il corpo e' da vino di questa tipologia.

E' un vino da abbinare a pasticceria al cioccolato o anche ad una bella fetta di torta pere e cioccolato.

E' un vino che piace sicuramente molto alle donne.

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

Se il Post è stato apprezzato Vi chiedo gentilmente di cliccare su "Mi piace"; a Voi non costa assolutamente nulla, a me fate cosa gradita .                Grazie!
 


sabato 23 aprile 2016

Colli Piacentini D.O.C. Malvasia "Bianca Regina" 2010 - Az. Vitivinicola Lusenti

Buon week end a tutti! 

Vi descriverò un altro dei vini assaggiati a Vinnatur 2016 di Lilla Favorita.

Per la degustazione di oggi, andiamo in una zona poco conosciuta, enologicamente parlando, della nostra bellissima penisola: Colli Piacentinie precisamente in quel di Ziano Piacentino in provincia di Piacenza. 

Il vino è una vendemmia tardiva di uve Malvasia di Candia Aromatica in purezza: il Colli Piacentini D.O.C. Malvasia "Bianca Regina" 2010 prodotto dall'Azienda Vitivinicola Lusenti; subito dopo una pressaura leggera il mosto viene travasato in Barrique e lì rimane per 9 mesi. Una volta imbottigliato il vino il vino affina per altri 9 mesi prima di essere commercializzato.

Alla Vista e' di un bellissimo oro carico tendente all'ambrato, molto luminoso e brillante;

al Naso non e' tanto intenso ma elegante, con note di agrumi canditi, erbe aromatiche, albicocca disidratata e dopo la rotazione fuoriesce una leggera nota di anice stellata, sentori minerali e di erbe officinali.

In Bocca e' freschissimo e sapido, balsamico molto particolare, con le note di erbe officinali in evidenza e nel finale una piacevole nota di liquerizia amara.

Particolare!
Buone degustazioni a tutti!

 D.B.

Se il Post è stato apprezzato Vi chiedo gentilmente di cliccare su "Mi piace"; a Voi non costa assolutamente nulla, a me fate cosa gradita .                Grazie!

 


giovedì 21 aprile 2016

Sauvignon sec 2015 - Chateau Pascaud Villefranche

Carissimi amici simpatizzanti di "VinoDegustando" buona serata!

Oggi Vi descriverò un altro vino tra quelli assaggiati a Vinnatur 2016 di Villa Favorita; per l'occasione ci rechiamo a Barsac nella Regione di Bordeaux, dove si trova l'Azienda di Fabien Pascaud e cioè lo Chateau Pascaud Villefranche. 
E' un'Azienda che produce in regime di Agricoltura biologica.

Il vino in questione è il Sauvignon sec 2015, vediamo come si comporta:

alla Vista e' di un bel paglierino pallido con qualche riflesso leggermente dorato;

al naso non e' tanto ampio ma intenso e molto elegante con note floreali di biancospino e ginestra, sentori agrumati di cedro e bergamotto e leggere note balsamiche.

In Bocca e' molto fresco e sapido, coerente con quanto percepito al naso e con un lungo finale in cui le note balsamiche e quelle agrumate, unitamente ad un gusto minerale, si integrano perfettamente; è anche molto armonico con un corpo un po' esile ma adeguato alla tipologia di vino.

Buon prodotto!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

Se il Post è stato apprezzato Vi chiedo gentilmente di cliccare su "Mi piace"; a Voi non costa assolutamente nulla, a me fate cosa gradita .                Grazie!










martedì 19 aprile 2016

Grumello Valtellina Superiore D.O.C.G. 2010 - Az. Agr. Marsetti

Buona giornata a tutti i fedeli amici lettori di "VinoDegustando"!

Per la degustazione di oggi ci rechiamo in una di quelle zone in cui praticano la così detta viticoltura eroica; siamo in quel di Sondrio, in Valtellina per assaggiare un vino di una piccolissima Cantina, l'Azienda Agricola Alberto Marsetti. Il vino in questione è il Grumello Valtellina Superiore D.O.C.G. 2010.
Prodotto con uve Nebbiolo (qui chiamata uve Chiavennasca) al 100%, rimane 24 mesi in botti di rovere da 25-33 hl, per poi fare un affinamento di 6-8 mesi di bottiglia.

Vediamo il risultato: 

Alla Vista è bellissimo, di color rosso rubino-granato con unghia aranciata; colore vivo e brillante.

Al Naso è elegantissimo, balsamico, etereo, con note di viola e ciliegia sotto spirito in risalto, poi piccoli frutti di bosco, cuoio, humus e radice di liquerizia.

In Bocca è fresco, sapido e corrispondente a quanto sentito al naso; una nota eccessiva di alcol lo rende però poco armonico anche a causa di una non adeguata "struttura". La persistenza è buona.

Le aspettative create al naso erano migliori, peccato!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.

 Se il Post è stato apprezzato Vi chiedo gentilmente di cliccare su "Mi piace"; a Voi non costa assolutamente nulla, a me fate cosa gradita .                Grazie!


domenica 17 aprile 2016

Renski Rizling Dry 2011 - Ducal Estate

Buongiorno e buona domenica a tutti!

Oggi Vi descriverò un altro dei vini assaggiati a Vinnatur 2016 di Villa Favorita; ci rechiamo in quella bella zona dell' ex Jugoslavia, la Slovenia, per andare ad assaggiare il Renski Rizling Dry 2011 prodotto da Ducal Estate sita a Mitja Lo Duca.

Vediamo come si comporta:

Alla Vista e' di un color paglierino dorato molto bello e luminoso.

Al Naso non e' tanto intenso ma molto elegante, con note iodate e solfuree in primo piano, a cui fanno seguito note minerali, sentori di salvia ed una leggerissima nota ossidativa.

In Bocca e' sapido,  freschissimo, abbastanza persistente, con le note balsamiche in primo piano e nel finale fuoriesce una piacevole nota di ruggine; corpo esile ma adeguato ad un bianco di questo genere.

Molto piacevole da bere!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.





sabato 16 aprile 2016

Spumante Metodo classico "Pfaffe" - Azienda Agricola Baldessarri

Fedelissimi lettori di "VinoDegustando" buonasera a tutti!

Oggi vi descriverò il terzo vino tra quelli assaggiati a Vinnatur e per questo facciamo un viaggio in quel di Trento per andare ad assaggiare un Metodo Classico e precisamente il "Pfaffe" prodotto dall' Azienda Agricola Baldessarri.

E' uno Spumante prodotto con uve Chardonnay in purezza coltivate a circa 700 metri  di altitudine e permane e dopo il "tiraggio" rimane in bottiglia sui lieviti almeno 24 mesi e dopo la sboccatura non subisce nessuna aggiunta di liqueur de expedition, quindi è un Pas Dosè.

Ma veniamo a lui:

Alla Vista è giallo paglierino con perlage molto fine è persistente;

Al Naso non e' tanto intenso ma molto elegante, con sentori di fiori bianchi di ginestra e gelsomino in evidenza, a cui seguono sentori di mela, note balsamiche e accenni di lievito;

In bocca e' molto fresco,  sapido, con le fini bollicine che accarezzano piacevolmente le papille gustative; corrispondente al naso, molto persistente, con un finale piacevolmente ammandorlato.

Complimenti al Produttore!

Buone degustazioni a tutti!

D.B.




mercoledì 13 aprile 2016

Sauternes A.S.C. 2009 - Chateau Pascaud Villefranche

Buonasera a tutti i lettori di "VinoDegustando".

Oggi Vi parlerò il secondo vino assaggiato a Vinnatur 2016 di Villa Favorita.

Ci troviamo in una bellissima zona della "Francia Enologica", Bordeaux, per parlarvi di quel "nettare" chiamato Sauternes; i vigneti si trovano a circa 50 km a sud di Bordeaux, a sinistra della Garonna.
Come già saprete si tratta di un vino i cui grappoli vengono raccolti tardivamente, quando vengono colpiti dalla Botritys, detta anche "muffa nobile".

Il vino è il Sauternes A.S.C. 2009 prodiotto dallo Chateau Pascaud Villefranche;

alla Vista e' di color oro molto luminoso, bellissimo da vedere;

al Naso e' molto intenso, pulito, con note di agrumi freschi e canditi, zafferano,  miele d'acacia, albicocca disidratata e fichi secchi;

in Bocca, nonostante manchi un po' in acidita', le note agrumate lo rendono comunque abbastanza fresco e quindi abbastanza armonico; corrispondente a quanto sentito al naso con un retrobocca in cui fuoriesce la liquerizia.

Non è uno dei migliori Sauternes che ho assaggiato, ma è un prodotto di buona fattura.

Buone degustazioni a tutti!

D.B.


domenica 10 aprile 2016

Gattinara D.O.C.G. Riserva 2006 "Borgofranco" - Az. Agr. Delsignore

Buongiorno a tutti!

Oggi facciamo una passeggiata enologica in quella zona dell'alto Piemonte, un po' in secondo piano, dove coltivano il Nebbiolo : Gattinara.

Il vino in questione è il Gattinara D.O.C.G. Riserva 2006 "Borgofranco" prodotto dall'Azienda Agricola Delsignore. E' prodotto con uve Nebbiolo chiamato localmente Spanna al 100% e subisce un invecchiamento di 4 anni di cui 3 in botti di Rovere a cui fa seguito un affinamento in bottiglia di un anno.

Ma ora mettiamolo alla prova degustazione:

alla Vista si presenta di un bellissimo rosso granato molto brillante e "vivo";

al Naso è elegantissimo, austero, balsamico, complesso con un Bouquet ampissimo già "terziarizzato" ma che presenta ancora sentori di ciliegia sotto spirito, a cui si affiancano profumi di violetta, tabacco, cuoio, pepe, noce moscata, humus ed un inizio di goudron;

in Bocca è freschissimo, sapido, corrispondente al naso; peccato per una sensazione leggermente polverosa e allappante che lo rende non tanto armonico ed inoltre non si sviluppa bene in bocca come mi sarei aspettato dalle sensazioni avute al naso, rendendolo poco persistente.

Peccato al naso "prometteva" molto di più.

Comunque ho ancora qualche bottiglia e quindi potrò verificare in seguito se si è trattato di una bottiglia "sfortunata" oppure no.

Buone degustazioni a tutti!

D.B.



Champagne Brut "Ultradition" - Laherte Freres

Carissimi amici di "VinoDegustando" buongiorno e buona domenica a tutti.

Come promesso nel Post da me pubblicato ieri su questo Blog, oggi Vi parlerò del primo dei vini assaggiati ieri a Vinnatur 2016 di Villa Favorita.

Ci troviamo a Chavot nella bellissima Champagne, patria e regina delle "Bollicine" nel mondo; si tratta dello Champagne Brut "Ultradition" prodotto da Laherte Freres. 
E' prodotto con uve 60% Pinot Meunier, 30% Chardonnay and 10% Pinot Noir. La fermentazione malolattica viene svolta parzialmente e il dosaggio è di 6-8 gr./l.

Alla Vista e' di un bellissimo giallo paglierino con riflessi lievemente dorati, perlage abbondante e molto sottile.

Al Naso e' intenso e molto elegante, con le note di lieviti (crosta di pane e crema pasticcera) che si integrano bene nel bouquet, senza quindi prevalere sugli altri sentori; si percepiscono note minerali, erbe aromatiche, fiori gialli (forsizia) e di radice di liquerizia.

In Bocca le setose bollicine lo rendono cremoso; e' corrispondente a quanto percepito al naso e nel lungo finale fuoriescono anche delle note speziate di pepe bianco; il corpo e' adeguato ad uno Champagne.

Buone degustazioni a tutti!

D.B.


venerdì 8 aprile 2016

Vinnatur - Villafavorita 2016


Buonasera a tutti gli Amici di "VinoDegustando".

Oggi sono andato a Villa Favorita per la 13a Edizione di Vinnatur dove i Viticoltori Naturali Associati, fanno assaggiare i propri vini. C'erano oltre 140 Produttori di 7 Paesi. 
Come sempre è organizzata molto bene e tra l'altro è uno dei pochi "Banchi d'Assaggio" che prevede una Tasting Room dedicata alla Stampa e agli Importatori.
Come sempre ha avuto un grande succecsso.

Consiglio a tutti gli appassionati di vino che nei prossimi si trovassero nelle vicinanze di Sarego, di recarsi perchè ne vale davvero la pena. L'evento si svolgerà anche domenica 10 e lunedì 11 aprile 2016, dalle ore 10 alle 18 nella bellissima Villa Favorita sita in Via Favorita 6 a Monticello di Fara - Sarego (Vicenza).

Per quanto mi riguarda ho assaggiato circa 150 vini e alcuni di essi sarà mia premura pubblicarli su www.vinodegustando.blogspot.it nei prossimi giorni.

Buone degustazioni a tutti!

D.B.