lunedì 27 aprile 2015

Puglia I.G.T Rosato 2014 - Azienda Agricola Polvanera

Buongiorno a tutti sono molto contento di essere di nuovo con Voi. 
Devo ringraziarVi per i numerosi accessi al mio Blog "Vinodegustando". 
Spero che lo troviate tutti interessante e che Vi sia utile.
Se volete lasciare Commenti sui singoli vini, sono benvenuti, così come i Commenti e Consigli sul Blog. Il Vostro parere e i Vostri consigli sono per me molto importanti perchè mi permettono di apportare modifiche che potrebbero far aumentare ulteriormente il Vostro gradimento.

Buongiorno e ben ritrovati a Voi tutti amici "Enonauti".

Oggi Vi descriverò un altro vino dell'Azienda Agricola Polvanera di Gioia del Colle in provincia di Bari.

Si tratta del Puglia I.G.T Rosato 2014, prodotto da questa bella realtà vitivinicola pugliese.
E' un vino prodotto con Aleatico, Primitivo e Aglianico.

Alla vista è di un bellissimo colore rosa carico tendente al cerasuolo, luminoso e splendente.

Al naso è abbastanza intenso,  elegante, equilibrato, con sentori di piccoli frutti rossi (lampone, fragoline di bosco e ribes), ciliegia Ferrovia, melagrana, note floreali di rosa e note balsamiche.

In bocca, molto fresco e sapido; è abbastanza persistente ed intenso, con il corpo adeguato alla tipologia di vino. E' corrispondente al naso con aggiunta di pompelo rosa e pepe bianco.

Anche in questo vino questa Azienda conferma la qualità dei propri Prodotti.

Arrivederci a presto e buone degustazioni a tutti!

B.D. 












domenica 12 aprile 2015

Spumante Metodo Classico Puglia I.G.T Brut Rosato S.A. - Azienda Agricola Polvanera

Buongiorno a tutti sono molto contento di essere di nuovo con Voi. 
Devo ringraziarVi per i numerosi accessi al mio Blog "Vinodegustando". 
Spero che lo troviate tutti interessante e che Vi sia utile. 
Se volete lasciare Commenti sui singoli vini, sono benvenuti, così come i Commenti e Consigli sul Blog. Il Vostro parere e i Vostri consigli sono per me molto importanti perchè mi permettono di apportare modifiche che potrebbero far aumentare ulteriormente il Vostro gradimento.

Amici appassionati "Enonauti" nonchè fedeli lettori di Vinodegustando, buona domenica.

Oggi Vi parlerò di uno dei vini assaggiati ed acquistati durante la visita dell'Azienda Polvanera da me effettuata durante le vacanze Pasquali. Questa bella realtà vitivinicola è in Puglia e precisamente a Gioia del Colle in provincia di Bari.

Si tratta dello Spumante Metodo Classico Puglia I.G.T Brut Rosato S.A., ottenuto da racemi di Primitivo 100%, con una produzione per ettaro di soli 30 q.li; rimane sulle fecce dei lieviti circa 8/10 mesi prima di essere sboccato.

Passiamo ora ad una attenta descrizione di questo spumante:

Alla Vista è di un bellissimo rosa antico molto carico tendente al cerasuolo e con un fitto e finissimo perlage persistentissimo.

Al Naso  è elegantissimo, con note di piccoli frutti (fragoline di bosco, ribes e lamponi), melograno, pompelmo rosa, profumi floreali di rosa e violetta e delicate note di erbe aromatiche.
In Bocca è sapidissimo, sostenuto da una bella spalla acida che gli dona freschezza; è corrispondente al naso, con un'aggiunta di speziata di pepe bianco nel finale. E' armonico con il perlage vellutato che accarezza delicatamente la lingua e le mucose della bocca. Di buona persistenza e un corpo di buona fattura per uno spumante.

Si tratta di uno di quei vini che quando apri la bottiglia sicuramente la finisci.

Complimenti al produttore!

Buone degustazioni a tutti!

B.D.

sabato 11 aprile 2015

Spumante Metodo Classico Brut "Grifo" - Società Agricola Grifo

Buongiorno a tutti sono molto contento di essere di nuovo con Voi. 
Devo ringraziarVi per i numerosi accessi al mio Blog "Vinodegustando". 
Spero che lo troviate tutti interessante e che Vi sia utile. 
Se volete lasciare Commenti sui singoli vini, sono benvenuti, così come i Commenti e Consigli sul Blog. Il Vostro parere e i Vostri consigli sono per me molto importanti perchè mi permettono di apportare modifiche che potrebbero far aumentare ulteriormente il Vostro gradimento.

Buongiorno e buon week end a tutti gli "Enonauti" del mondo.

Durante la mia breve vacanza in Puglia trascorsa per le vacanze pasquali, oltre all' interessantissima visita all' Azienda Polvanera di Gioia del Colle (che Vi ho descritto nel Post da me pubblicato su questo Blog in data 8 Aprile u.s.), mi sono recato anche alla Cantina Grifo sita a Ruvo di Puglia in provincia di Bari.

Sono stato incuriosito dal loro Spumante Metodo Classico Brut "Grifo"; non ho potuto assiaggiarlo in loco quindi ne ho acquistato 2 bottiglie per assiaggiarlo con comodo a casa.

Alla Vista è di un bel color giallo paglierino con riflessi oro, ma un perlage un po' grossolano.

Al Naso è intenso ma non tanto elegante a causa di forte sentore di lieviti che copre gli altri profumi; comunque con calma cominciano a fuoriuscire note fruttate di pera, pesca gialla, mela e qualche nota floreale. Peccato per quel eccesso di lieviti.

In Bocca è sapido e freschissimo, ma anche qui il sentore di lieviti "la fa un po' da padrone", coprendo quasi interamente gli altri gusti. Viene penalizzato nche dal perlage grossolano che lorende un po' troppo ruvido con una nota amara da carbonica nel finale.

Peccato, speravo in qualche cosa di meglio.

Buone degustazioni a tutti!

B.D.

mercoledì 8 aprile 2015

Visita con Degustazioni all' Azienda Agricola Polvanera di Gioia del Colle in provincia di Bari

Buonsera e infiniti Auguri di buona Pasqua passata a tutti gli amici "Enonauti".

Durante questa breve vacanza appena trascorsa, sono stato in Puglia per qualche giorno.
Non potevo certo esimermi dal far visita in qualche Cantina della zona.

 Per l'occasione ho scelto l'Azienda Agricola Polvanera di Gioia del Colle in provincia di Bari.

Di questa giovane realtà del settore enologico pugliese, avevo già assaggiato i suoi Primitivo di punta e precisamente quelli soprannominati con le rispettive gradazioni alcoliche e cioè il "14" (14% di alcol), il "16" (16% di alcol) e il "17" (con i suoi 16,5% di alcol).
 Sono vini che nonostante le loro elevatissime gradazioni alcoliche, risultano essere assolutamente armonici, eleganti ed equilibrati sia al naso che in bocca.

Durante la visita ho potuto assaggiare anche tutti gli altri loro prodotti: abbiamo iniziato con il loro Spumante Brut Metodo Classico Rosato prodotto con i racemi del Primitivo; a seguire abbiamo assaggiato i bianchi fermi e precisamente prima la Falanghina I.G.T. Puglia 2014, poi il Moscato Bianco I.G.T. Puglia 2014, poi il Minutolo I.G.T. Puglia 2014  sia in versione "senza Solfiti aggiunti" che "con Solfiti". Abbiamo proseguito poi con il Rosato I.G.T. Puglia 2014 prodotto con uve Aleatico, Primitivo e Aglianico; a seguire siamo passati ai rossi cominciando dai più semplici Aglianico I.G.T. Puglia 2013 e Primitivo I.G.T. Puglia 2013, per proseguire poi con i blasonati e premiati Primitivi D.O.C. e precisamente in scala il "14" dell'annata 2011, il "16"  e il mitico "17" entrambi annata 2010.
Dulcis in fundo, giusto per non farci mancare neanche il vino da dessert, abbiamo assaggiato l'Aleatico I.G.T. Puglia Dolce del 2012.

Oggi non Vi descrivero' singolarmente tutti i vini assaggiati, ma posso certamente dire di essere stato positivamente colpito, soprattutto per la grande eleganza e armonia che li contraddistinguono. 
Ripeto che nonostante le alte gradazioni alcoliche (soprattutto dei Primitivo D.O.C.) si potevano percepire in ognuno di essi eleganti note fruttate, floreali, minerali e terziarie a seconda dei vini, il utto in perfetta armonia tra loro.
Vi prometto che man mano che aprirò le bottiglie, sarà mia premura informarVi tutti pubblicando su questo Blog ogni singola degustazione.

Consiglio a tutti Voi, se capitate da quelle parti, di far visita a questa piccola ma eccezionale Azienda Pugliese; tra l'altro i titolari sono molto gentili e disponibili a far assaggiare tutti i loro prodotti.

Arrivederci a presto e buone degustazioni a tutti!

B.D.

mercoledì 1 aprile 2015

Banco d'Assaggio VINNATUR Villa Favorita 2015 Montebello (VI) - Vigneti delle Dolomiti I.G.T. Nosiola 2013 - Az.. Agr. Rauten

Simpaticissi  Amici "Enonauti" buona giornata a tutti!

Vi descriverò oggi un altro dei vini da me assaggiati e censiti al Banco d'Assaggio organizzato dall'Associazione di Produttori Vini Naturali "VINNATUR" che si è svolto nella splendita Villa Favorita sita a Montebello in provincia di Vicenza.

Si tratta del Vigneti delle Dolomiti I.G.T. Nosiola  2013, prodotto dall' Azienda Agricola Rauten, sita a Calavino  in provincia di Trento.

E' vino ottenuto da  Nosiola, vitigno autoctono di questa zona d'Italia; l'uva subisce una spremitura soffice e poi le bucce vengono lasciate a contatto con il mosto per estrarre gli aromi primari della varietà; dopo la svinatura la Nosiola riposa in botti di acacia fino al termine della sua fermentazione.

Ma ora passiamo alla descrizione:
Alla Vista è di un bel color paglierino con riflessi dorati. 
Al Naso non è tanto intenso ma elegante;  il bouquet è limitato a sentori fruttati dolci di albicocca e qualche accenno minerale.

In Bocca è fresco, sapido, delicato ed armonico. Il corpo è esile e il finale abbastanza lungo di radice di liquerizia e spezie.

Buone degustazioni a tutti!

B.D.